Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Imatinib , trattamento di prima scelta della leucemia mieloide cronica


L’Imatinib ( Gleevec in USA; Glivec in Europa) è stato approvato nel maggio 2001 dall’FDA, con procedura d’urgenza, per il trattamento degli stadi avanzati della leucemia mieloide cronica.
L’FDA ha ora deciso di estendere l’impiego del farmaco a tutti e tre gli stadi della leucemia mieloide cronica.
La decisione dell’FDA è stata presa in base ai risultatati di uno studio clinico di fase III ( Studio IRIS ), che ha coinvolto 1.106 pazienti con leucemia mieloide cronica di nuova diagnosi, trattati in modo random con Imatimib o con terapia standard ( Interferone + Citosina Arabinoside ).
Dopo 1 anno di terapia , i pazienti trattati con Imatinib hanno presentato un minor numero di cellule tumorali nel sangue e nel midollo osseo. Inoltre, sempre nel gruppo Imatinib, è stata osservata una riduzione della velocità di progressione della malattia.
L’inizio precoce del trattamento con Imatinib potrebbe aumentare la risposta al farmaco.
I più comuni effetti indesiderati osservati dopo terapia con Imatinib sono stati : nausea, vomito, ritenzione dei liquidi, crampi muscolari, stanchezza, rash cutanei e cefalea. ( Xagena2002 )


Indietro