Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Sibutramina: 34 morti sospette


Abbott Laboratories Inc ha comunicato che le morti sospette dopo assunzione di Sibutramina (Meridia / Reductil) sarebbero 34.

Abbott sottolinea che la percentuale di morte dopo assunzione del farmaco anti-obesità, Sibutramina, è inferiore all’1% della mortalità osservata nei pazienti obesi.

La dichiarazione di Abbott arriva dopo che il Department of Health ha comunicato che in Gran Bretagna ci sono state 2 segnalazioni di morte dopo assunzione del Reductil.
Al 13 marzo 2002 al Servizio di Farmacovigilanza inglese sono giunte 212 segnalazioni di effetti indesiderati associabili al farmaco. Di queste , 93 sarebbero gravi reazioni avverse.

In Italia il Ministero della Salute ha già sospeso la vendita dei farmaci contenenti Sibutramina (Reductil , Ectiva , Reduxade ).
Ora si attende al riguardo la decisione dell’EMEA (European Medicines Evaluation Agency).
La Sibutramina è un farmaco di ricerca di Boots, passato a BASF Pharma (Knoll) quando il gruppo chimico tedesco acquistò la divisione farmaceutica di Boots. Successivamente nel 2001 Abbott Laboratories ha acquisito la divisione farmaceutica della BASF.

Fonte : Department of Health UK , 16 marzo 2002


( Xagena 2002 )


Indietro